Quelle volte che..

La cosa più bella dell’essermi infilata a capofitto in quest’avventura della pasticceria credo sia, sì, quella di sperimentare e creare senza alcun limite ma soprattutto quella di preparare qualcosa per gli altri, di renderli soddisfatti di un buon gusto e felici, attraverso quello che tu hai pensato per loro. Siamo abituati a dare importanza solo al risultato, ma quello che c’è dietro alla preparazione di un dolce (così come credo a quella di qualsiasi altra cosa) è una vera e propria esperienza, un percorso intenso, strettamente legato all’esito finale e direttamente proporzionale ad esso. Così, più avrai voglia di fare quello che stai facendo e più amore ci metterai, più il risultato sarà positivo e, in questo caso, buono. La prima occasione che ho avuto di organizzare qualcosa che non fosse semplicemente il dolce per festeggiare il parente di turno è stata la volta in cui mi sono occupata di preparare i dolci per il settimo compleanno di Luna, grandissima amica di mia sorella Virginia, preparandole biscotti di pasta frolla e cioccolato fondente con codette colorate e muffins allo yogurt con glassa al cioccolato e smarties. Molto orgogliosa del risultato, perché preparare dolci per tante persone è un equilibrio tra tempo, dosi e sangue freddo e come prima volta me la sono cavata, consegnando tutto in tempo e realizzando prodotti buoni, che sono piaciuti. La seconda volta invece ho realizzato due torte per il secondo compleanno di Marta, la figlia di un’amica, preparandole per la sua festa due pan di spagna con bagna analcolica alla frutta farciti con crema pasticcera alla vaniglia e ricoperti di fragole. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...